Bio – GNL

L’energia del futuro

Il biometano è una fonte di energia rinnovabile al 100% essendo prodotta dalla digestione naturale di materiale organico come rifiuti verdi, rifiuti domestici, rifiuti agricoli, rifiuti dell’industria alimentare e persino rifiuti industriali. Il processo di trasformazione avviene in un ambiente privo di ossigeno, producendo biogas, che viene poi purificato per diventare biometano. Attraverso un complesso sistema di liquefazione, che porta ad una temperatura di -160 gradi le molecole di metano, viene trasformato in un carburante liquido, il Bio-GNL. L’opportunità di utilizzare il Bio-GNL come sostituto del diesel per motori di mezzi pesanti deriva dall’attuazione di direttive europee che attribuiscono al biometano liquido il ruolo di possibile soluzione per raggiungere gli obiettivi del trattato di Kyoto per combattere i cambiamenti climatici.

INDIETRO

Questo sito richiede un browser più moderno per funzionare!

Aggiorna oggi!